TECNICA

 

HomeI MIEI ARTICOLILEAKQUADVALVOLEFORUMLETTERATURAROGERS RAD.VARIEARMSTRONG

 

ROGERS


Rogers, originalità ed essenzialità audio di grande valore!


La Rogers Developments Company nasce tipicamente come una piccola azienda artigiana, fondata da un appassionato di musica sul finire degli anni Quaranta.

Jim Rogers, infatti, nel 1947 crea a Londra quella che in oltre trent'anni di produzione costituirà una seria ed apprezzata ditta, capace di realizzare apparecchiature audio dal costo limitato ma dal suono molto musicale, indirizzate agli esigenti audiofili inglesi dell'epoca.


Nel 1953 la Rogers diventa ROGERS DEVELOPMENTS ELECTRONICS Ltd. e nel 1957 si trasferisce a Catford ,sud di Londra, nella famosa via di Barmeston Road fino al cambio di proprietà, avvenuto nel 1975, quando la Compagnia Swisstone-Electronics acquista l'intera ditta.


Il suono Rogers è sempre stato accostato al suono Inglese per antonomasia, assieme a pochi altri marchi illustri, caratterizzando e distinguendo tutta la filosofia della Casa inglese da qualsiasi altro prodotto commerciale hi-fi.


Dai primi amplificatori a valvole del 1947/48, basati su schemi diventati famosi come lo storico circuito Williamson (Rogers-Williamson amplifier -KT66 del 1949), la Rogers si distingue per la meticolosa ed essenziale cura di costruzione ed assemblaggio dei propri apparecchi audio, ottenendo sempre un ottimo successo di mercato.


Nel 1951 la Rogers produce il BABY-DE-LUXE, un piccolo gioiello di qualità musicale, con uno stadio di uscita impiegante le eccellenti valvole 6 V 6-G e potenza di soli 5 watts. Inizia la serie dei piccoli finali di limitata potenza e di circuitazione minimalista ma dal suono fedele e raffinato.


La filosofia Rogers è già ben delineata fino da questi primi anni di produzione, in cui i vari apparecchi vengono costruiti rispettando i bisogni di un ascolto domestico senza compromessi.


Qualità e basso costo determinano rapidamente un notevole successo di critica e pubblico tanto che la ditta inglese allarga il proprio catalogo con nuovi prodotti,sia elettroniche a tubi che diffusori come il Rogers Cornet- Horn, originale sistema di altoparlanti ad angolo, e successivamente alla fine degli anni Sessanta come il famosissimo diffusore Rogers LS3/5 A.


Il Rogers LS3/5 A diventerà un vero e proprio riferimento in campo audio tanto che la B.B.C. Inglese lo adotterà stabilmente nei suoi studi radiotelevisi come monitor per il controllo della qualità del suono.


La produzione Storica Rogers comprende diverse elettroniche a tubi costruite in un arco di tempo che va dagli inizi degli anni Cinquanta fino alla fine dei Sessanta. Un periodo davvero d'oro per la Casa inglese, costellato di successi commerciali molto importanti.


I prodotti Rogers si possono suddividere in SERIE ben distinte fra loro, ognuna delle quali risponde a caratteristiche mirate e rivolte agli appassionati più diversi.


La SERIE ROGERS MINOR, periodo dal 1952 al 1955.

La SERIE ROGERS JUNIOR,periodo dal 1949 al 1964.

La SERIE ROGERS SENIOR, periodo dal 1954 al 1961.

La SERIE ROGERS MASTER, periodo dal 1960 al 1969.

La SERIE ROGERS CADET, periodo dal 1958 al 1970.

La SERIE ROGERS HG-88, periodo dal 1958 al 1969.


Gli apparecchi più famosi rispondono al nome di ROGERS JUNIOR del 1949 con le valvole finali di potenza P X 4, ROGERS BABY-DE-LUXE del 1951 con valvole 6V6-G, ROGERS RD-JUNIOR del 1954 con i tubi EL84, ROGERS CADET MONO del 1958 coi triodi-pentodi ECL83, ROGERS CADET STEREO Mk II del 1962 con tubi ECL86, ROGERS JUNIOR STEREO del 1960 con tubi EL84, ROGERS HG-88 Mk I,Mk II,Mk III del 1958-1965 integrati a valvole con tubi ECL82- ECL86, ROGERS CADET Mk III del 1964.

 

 

HomeI MIEI ARTICOLILEAKQUADVALVOLEFORUMLETTERATURAROGERS RAD.VARIEARMSTRONG

 

 

audiovintagehifi.blog.dada.net